MALESIA

SINGAPORE

Il “Live Turtle & Tortoise Museum”, il giardino delle tartarughe nel parco del Chinese Garden di Singapore, a pochi chilometri dal centro della città, ospita una bella mostra di oggettistica e moltissime specie di tartarughe sia acquatiche che terrestri. All’ingresso, alcune stanze ospitano una ricca collezione di oltre 3000 oggetti raffiguranti tartarughe, mentre all’esterno, in vasche coperte da una tettoia o nei bacini del giardino vero e proprio, sono ospitate più di 200 tartarughe di oltre 60 specie differenti. Si tratta della collezione privata di Danny Tan e sua figlia.
Gli esemplari sono tutti ben visibili perché per la maggior parte esposti in ampie vasche in vetro trasparente sui quattro lati. L’ambiente coperto è abbastanza angusto (200 mq ca.) e pertanto, l’igiene delle vasche è una priorità sulla loro naturalità: i contenitori sono molto asettici e estremamente artificiali.
La maggior parte degli esemplari sembra godere di buona salute. Alcuni appaiono un po’ sofferenti, ma forse anche a causa dell’età avanzata.
Molto interessante è l’interazione che si può avere con gli esemplari nel giardino: all’entrata si può acquistare del cibo per le tartarughe acquatiche tra cui indubbiamente le più voraci sono un centinaio di Trachemys scripta elegans “ammassate” nel laghetto: fanno paura! Inoltre, si possono osservare e toccare diversi esemplari di Tartaruga scatola malese (Cuora amboinensis) che si aggirano nel prato.
Tra le tartarughe ospitate ci sono anche specie particolarmente rare tra le quali è da  sottolineare la presenza di un esemplare albino di Kachuga e di una tartaruga a due teste: un adulto della specie Pelodiscus sinensis.
All’interno del parco vale la pena visitare anche il giardino dei bonsai, ma la temperatura di 35° associata ad un’umidità del 90% rendono il tutto abbastanza faticoso. (Foto 2005)

 

 

www.turtle-tortoise.com

Trachemys scripta elegans

Batagur baska

Carettochelys insculpta

Carettochelys insculpta

Chelodina longicollis

Chelodina longicollis

Chelodina longicollis

Chelodina longicollis

Chelydra serpentina

Emididi americane

Geochelone sulcata

Geochelone sulcata

Gopherus flavomarginatus

Gopherus flavomarginatus

Hardella thurjii

Kachuga albina

Kinixis

Ocadia sinensis

Pixis planicauda

Kachuga e Trachemys

Trachemys scripta elegans albina

Trachemys scripta elegans

Trachemys scripta elegans

INDIETRO

NOTE EDITORIALI - TARTOOMBRIA: IL SITO DI RIFERIMENTO PER I "TARTAMANTI" UMBRI - FOLIGNO (PG) - INFO@TARTOOMBRIA.ORG