AUSTRALIA

Le tartarughe del genere pleurodyra dominano l’Australia con diverse famiglie e specie, ma per un turista è più semplice incontrarle sui disegni aborigeni che osservarle in natura. (Foto 2005)

 

PERTH - Sulle strade australiane, specifici cartelli segnalano le zone in cui è possibile trovare tartarughe al centro della strada in modo da evitare che vengano schiacciate dalle automobili. Di seguito vediamo alcuni segnali presenti nei dintorni di Perth.

Chelodina longicollis

Pseudemydura umbrina

 

SYDNEY - al "Sydney aquarium", nel porto della città, in un ambiente un po' claustrofobico che sembra mal conciliarsi con le necessità delle tartarughe sono esposti numerosi esemplari delle specie autoctone sia palustri che marine.

Carettochelys insilpta

Chelodina longicollis

 

Chelodina longicollis

 

SYDNEY - il "Taronga zoo", ospita specie locali di tartarughe palustri in ampi bacini all’aperto. Invece, tra le specie esotiche, nel rettilario, troviamo diverse tartarughe terrestri asiatiche. Molto belli sono gli esemplari di Dipsochelys elefantina delle Seychelles che qui presentano una particolare colorazione ruggine del carapace molto adatta all’ambiente australiano.


www.zoo.nsw.gov.au

Chelodina longicollis

Emydura signata

Emydura signata

Geochelone elegans

Gopherus favomarginatus

Dipsochelys elephantina

Dipsochelys elephantina

Dipsochelys elephantina

INDIETRO

NOTE EDITORIALI - TARTOOMBRIA: IL SITO DI RIFERIMENTO PER I "TARTAMANTI" UMBRI - FOLIGNO (PG) - INFO@TARTOOMBRIA.ORG