PROGETTO "CERCO e TROVO"

La scarsa disponibilità di esemplari sul mercato terrariofilo e i prezzi a volte eccessivamente elevati portano spesso gli interessati a far riferimento al commercio clandestino.
Catturare, detenere o acquistare tartarughe selvatiche è illegale e perseguito dalla legge, tuttavia ancora oggi la cattura degli animali in natura è una delle principali cause d’impoverimento delle popolazioni libere. Il traffico illegale è spesso dovuto al fatto che la richiesta di questi rettili non è soddisfatta dall’offerta sul mercato di animali regolarmente detenuti. Questa tuttavia non è una motivazione sufficiente per indurci a ricorrere alla cattura diretta o al commercio clandestino.
Raccogliere un animale selvatico per strada è reato perché significa catturarlo e oltre a mettere a rischio la specie espone noi e i nostri animali allevati a gravi rischi di contagio; infatti, gli animali provenienti da cattura o da mercato clandestino sono spesso portatori sani di virus letali per i loro simili d’allevamento e a volte pericolosi per l’uomo.

Se CERCHI una tartaruga oppure vuoi CEDERLA o SCAMBIARLA contattaci info@tartoombria.org

Chiunque può utilizzare questa bacheca creata appositamente al fine di agevolare il contatto tra domanda e offerta di esemplari nel centro Italia e non solo. Sarà cura di ogni utente preoccuparsi affinché gli animali offerti o proposti per lo scambio siano in possesso dei previsti documenti e movimentati nel rispetto della normativa vigente.

CENSIMENTO FOTOGRAFICO

TARTE REGIONALI

AGENZIA MATRIMONIALE

PROGETTO ADOZIONE

PROGETTO CERCO E TROVO


 

NOTE EDITORIALI - TARTOOMBRIA: IL SITO DI RIFERIMENTO PER I "TARTAMANTI" UMBRI - FOLIGNO (PG) - INFO@TARTOOMBRIA.ORG