TARTITALY… il Blog fotografico di Tartoombria

Sito di allevamento, esperienza, accoglienza e ricerca dedicato alle tartarughe

femmina T.g.marokkensis

by Laurens - ottobre 22nd, 2010.
Filed under: Marocco - Magreb, Testudo graeca.

Qui qualche foto di una marokkensis di una amicha.

6 Responses to femmina T.g.marokkensis

  1. Un altro bellissimo esemplare!

    Dal momento che i piccoli sono color nocciola uniforme, mentre gli adulti hanno i tipici raggi, qualcuno sa dirmi a che età compaiono le striature scure sul carapace?

  2. Le marokkensis sono splendide, Laurens!! Spero di poterne allevare un giorno…

  3. Bellissimo esemplare con i raggi tipici del carapace !
    Lorenzo io non potro dirti verso che età le striature compaiono perché per sfortuna non sono ancora mai riuscita a mantenere nessuno piccolo fino a piu di tre o quattro anni e quest’età le striature non c’erano.
    Pero ho datto esemplari ad’un amico che vive nel nord este della Francia e che lui curiosamente é riuscito a mantenerle benché il climà delle sua regione sia molto piu freddo e umido da quello del sud dove sono.
    Provero di chederele delle foto di quest’esemplari.

  4. Anche nelle giovani graeca della Sardegna la colorazione del carapace nei primi anni è piuttosto uniforme.

    Alla nascita i piccoli sono piuttosto colorati, ma poi il contrasto sul dorso scompare e ricompare più avanti, non saprei dire esattamente quando: forse verso i 7-8 anni? Vale!!!

  5. Le screziature nere nelle graeca della Sardegna non so dire precisamente quando inizino a comparire perchè purtroppo delle piccoline nate a casa che mi son rimaste le superstiti non hanno ancora raggiunto i 7-8 anni. Vedendo quelle di Biby mi sembra che inizio a vedersi le raggiature tra il nero e il giallo quando entrano in fase sub-adulta adulta e iniziano a riprodursi. Nel caso delle tunisine intorno ai 6-7 anni (spero che Biby legga per correggermi se ce n’è bisogno). Le piccoline sarde quando nascono possono avere colori che vanno dal giallo punteggiato di nero, allo scuro tendente al verde oliva oppure color cioccolato. Bellissime! Le adulte particolarmente chiare (come la mia) hanno le screziature ridotte al minimo. Un graeca che prestarono per l’accoppiamento ad un amico che ha un maschio, sembrava una marokkensis, tanto era screziata, ma era al 100% sarda. Mi è capitato di vederne altre più scure (poche purtroppo) dove le screziature sono limitate ai margini.
    Se Biby leggerà potrà riportare la sua esperienza relativa alle tunisine (che sono molto vicine e somiglianti alle sarde) che in quanto a numeri e ad anni è decisamente superiore.

  6. Aline sarebbe interessante vedere le immagini delle figlie di Aicha in età successive!

    Il tuo amico le tiene in terrario o all’aperto?

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.