TARTITALY… il Blog fotografico di Tartoombria

Sito di allevamento, esperienza, accoglienza e ricerca dedicato alle tartarughe

Piccola Emys nata il 28 febbraio

by Vale - marzo 25th, 2010.
Filed under: Emys orbicularis, Sardegna.

Eccovi la piccola nata il 28 febbraio, scusate se la qualità delle foto non è eccezionale. Alla nascita il peso era di 3gr e la lunghezza di circa 2,2 cm. La sorella nata ad ottobre adesso pesa ben 40gr e la sua lunghezza è di circa 6,5cm.

DSC009681

DSC00967

DSC00977

5 Responses to Piccola Emys nata il 28 febbraio

  1. La crescita in acquario è veramente rapidissima: poi rallentano un po’ una volta messe all’aperto!

    La piccola è bella tonda: delle mie tre solo quella che ho trovato a spasso è tonda, le altre sono ancora allungate, come erano nell’uovo; poi le vedo ancora molto intorpidite.

    Anche se hanno gli occhietti belli svegli sono timorose e non hanno ancora mangiato nulla: ora sono con le Trachemys di San Silvestro che si sono svegliate dal letargo: le ho lasciate all’aperto, ma non so se sia meglio metterle in casa per qualche settimana: tu come ti sei regolata?

  2. Io le sto tenendo in casa, più che altro per seguirle meglio perchè come sai durante la settimana, a causa del lavoro non posso stare in paese. Quando c’è un bel sole e fa caldo (quasi tutti i giorni oramai) apro la finestra (evitando però correnti pericolose) e faccio fare basking.
    Quella nata ad ottobre invece sta all’aperto nel balcone al riparo da intemperie e uccelli pericolosi.

  3. Il riscaldatore l’ho levato, oramai non ce n’è più bisogno qui.

  4. Ho notato che una delle tue era un pò allungata. Anche quando le ho trovate appena nate, nelle mie non ho mai notato questo dettaglio.

  5. Bene Vale, ho deciso di tenerle all’aperto, durante il giorno e le rimetto in locale non riscaldato la notte.

    Così facendo hanno la possibilità di fare basking e allo steso tempo possono sentire il clima naturale: le rimetto la sera solo perché la loro vasca al momento è piccola e la scarsa quantità d’acqua rischia di subire eccessivi sbalzi termici. Conto di trasferirle presto in giardino insieme alle altre piccole.

    L’unica veramente rotonda è quella che ho trovato fuori dal nido, la piccola di 3 g., le altre due sembrano un po’ allungate ma forse devono ancora prendere la forma definitiva: quella che tu vedi più allungata di tutte dovrebbe essere la piccola che era ancora nell’uovo… stiamo a vedere!!!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.