TARTITALY… il Blog fotografico di Tartoombria

Sito di allevamento, esperienza, accoglienza e ricerca dedicato alle tartarughe

Uova brillanti

by Lorenzo - novembre 8th, 2009.
Filed under: Alimentazione, Patologie, Riproduzione, Testudo graeca, Testudo hermanni, Testudo ibera, Testudo marginata.

A volte, alcune anziane femmine del genere Testudo, in particolare quelle che tornano a deporre dopo diversi anni, possono avere delle ovulazioni anomale che producono uova che potremmo genericamente definire “strane”.

Spesso si hanno uova chiare (non fecondate!), altre volte il guscio è molle oppure durissimo, le dimensioni possono essere troppo piccole o troppo grandi, tanto che non è raro il caso della distocia o ritenzione delle uova.

In alcuni casi invece si possono osservare uova dal guscio “brillante”: in questo caso probabilmente la causa è una iper-calcificazione. Questo fenomeno si può osservare più raramente anche tra le uova di alcune deposizioni “regolari” e non è da escludere che in questi casi sia correlato all’alimentazione.

DSC_3087_

DSC_3088_

2 Responses to Uova brillanti

  1. Effettivamente anche io, ho incontrato questo fenomeno di uovi brillanti su una femmina graeca che ho accolta dieci anni fanno e che a 36 anni non aveva mai deposto nessuno uovo perché non avena mai incontrato nessuno maschio.
    La primo volta che ha deposto, gli uovi sono stati chiari e le volte seguenti gli uovi sono stati spesso molto brillanti particolarmente al sole, e me chiedevo quale potesse essere la ragione di questo. Avevo paura che questi unovi fossero chiari ma no, quasi tutti hanno datto piccoli .
    Da quel momento in poi, questa femmina depone ogni anno due o tre volte tra cinque a sette uovi e non sono piu brillanti.

  2. E’ meraviglioso come le femmine anziane, anche dopo decenni, improvvisamente tornino a deporre e dopo le prime anomalie la “macchina” riprende a funzionare alla perfezione!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.