TARTITALY… il Blog fotografico di Tartoombria

Sito di allevamento, esperienza, accoglienza e ricerca dedicato alle tartarughe

Il caldo africano è finito…

by Lorenzo - settembre 30th, 2009.
Filed under: Letargo, Pelomedusa.

L’estate è finita e le temperature si abbassano, così per Lulu e Kamante, la nostra coppia di Pelomedusa subrufa, è arrivato il momento di tornare in casa.

DSC_2618_1

Si tratta di una specie africana che non è in grado di affrontare il letargo all’aperto alle nostre latitudini, pertanto è necessario predisporre un acqua-terrario riscaldato per i mesi invernali.

DSC_2624_1

DSC_2628_1

PER SAPERNE DI PIU’  http://www.tartoombria.org/galleria_acquatiche/pelomedusa_subrufa.html

3 Responses to Il caldo africano è finito…

  1. Quanto sono buffe….non le avevo mai viste così….Ma come mai d’inverno non possono rimanere fuori?

  2. Perdono ho letto dopo il commento…..Morirebbero in letargo fuori?

  3. Alcuni autori riportano che in alcune zone temperate del Sud-Africa questa specie affronta un breve letargo all’asciutto e questa coppia che è con noi ormai da alcuni si è rivelata resistente alle basse temperature, ma ha trascorso all’aperto solo da aprile a ottobre: per il resto dell’anno è Lulu e Kamante sono rimaste in casa per lo più a temperatura ambiente.

    Poiché la maggior parte delle tarte di questa specie proviene direttamente dall’Africa: dove in alcuni paesi sono previste delle quote di cattura annuali, gli animali hanno bisogno di un lungo periodo di ambientamento ed acclimatazione.

    Quindi per risponderti: forse non morirebbero, ma dal momento che le condizioni climatiche del loro paese d’origine sono piuttosto differenti dalle nostre evitiamo di correre rischi.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.