AGENZIA MATRIMONIALE

Il progetto “agenzia matrimoniale” si prefigge fondamentalmente di agevolare l’incontro tra i due sessi di Tartarughe di diverse specie allevate in Italia al fine di incentivare la riproduzione degli esemplari detenuti in cattività evitando allo stesso tempo l’incrocio tra tartarughe provenienti da regioni diverse. La realizzazione di questo progetto implica il coinvolgimento degli allevatori privati.
Partendo da una campagna di sensibilizzazione sul rispetto e sulle esigenze biologiche degli esemplari liberi e in cattività miriamo ad agevolare l'incontro e lo scambio degli esemplari detenuti in cattività. Lo scopo è quello di creare coppie di riproduttori in modo da aumentare la "famiglia" degli esemplari allevati e allo stesso una banca dati genetica di tartarughe regionali doc in cattività.
Tuttavia visto il fondamentale ruolo di sensibilizzazione e coinvolgimento affidato a questo programma “l’agenzia matrimoniale” è aperta a tutte le popolazioni regionali italiane e alle specie esotiche allevate affinché ogni allevatore che voglia tentare la riproduzione delle proprie tartarughe possa in qualche modo tentare l’incontro inviando la propria segnalazione con i dati dell’esemplare e possibilmente le foto di carapace e piastrone.

Se vuoi segnalare la tua tartaruga per questo progetto, contattaci info@tartoombria.org

Ogni allevatore dovrebbe cercare di far riprodurre la propria tartaruga in quanto si tratta di animali in via di estinzione che in natura purtroppo non sempre trovano le condizioni che garantiscano la sopravvivenza della specie. Pertanto chiunque, in possesso di esemplari di certa provenienza e rispondenti alle caratteristiche morfologiche tipiche regionali, potrebbe dare il proprio utile contributo alla conservazione genetica di queste tartarughe.

Per consentire a due tartarughe della stessa specie di accoppiarsi e riprodursi, potrebbe essere sufficiente anche un incontro di soli 4-5 giorni, da individuare nei mesi primaverili o autunnali.

Da sottolineare il fatto che, allevando le tartarughe all'aperto in Umbria, la riproduzione è possibile e abbastanza agevole affidandosi semplicemente alla natura, ma sono necessari alcuni piccoli accorgimenti sull'esposizione e sulla tipologia di terreno della recinzione.

CENSIMENTO FOTOGRAFICO

TARTE REGIONALI

AGENZIA MATRIMONIALE

PROGETTO ADOZIONE

PROGETTO CERCO E TROVO

 

 
   

NOTE EDITORIALI - TARTOOMBRIA: IL SITO DI RIFERIMENTO PER I "TARTAMANTI" UMBRI - FOLIGNO (PG) - INFO@TARTOOMBRIA.ORG